Sassuolo, Ballardini sulla retrocessione in Serie B: “società forte con dirigenti seri e giocatori di grande qualità dai quali poter ripartire”

“È mancata la determinazione necessaria per rimanere in corsa. La testa e le gambe ne hanno risentito e si è visto. Dopo un primo tempo non bello volevamo mettere più qualità, giocatori offensivi e pressione al Cagliari e tutto questo non c’è riuscito”. Queste le parole di Mister Ballardini al termine della partita: “Ho dei giocatori seri, in questa situazione delicata non si erano mai trovati e ci hanno provato mettendocela davvero tutto. Tutti dovevamo fare qualcosa in più”.

Il Mister ha poi concluso: “Siamo molto dispiaciuti. Il Sassuolo è una società forte con dirigenti seri e giocatori di grande qualità dai quali poter ripartire. In alcune partite dovevamo mettere maggiore attenzione e giocare con maggiore personalità, generosità e furore. Quest’anno si sono incastrate tante situazioni negative ma avevamo il dovere di fare di più anche in assenza di un giocatore importante come Berardi. In queste undici partite dovevamo fare meglio, non siamo riusciti a risollevare questa situazione ci sentiamo sicuramente responsabili”.

Foto: Sassuolo Calcio