Caso Plusvalenze: prosciolti tutti i club, tra cui Napoli e Juventus

Il Tribunale Federale Nazionale presieduto da Carlo Sica ha prosciolto tutte le società, i dirigenti e gli amministratori dei club che erano stati deferiti dalla Procura Federale per avere contabilizzato nelle relazioni finanziarie plusvalenze e diritti alle prestazioni dei calciatori per valori eccedenti a quelli consentiti dai principi contabili. Le motivazioni saranno rese note nei prossimi giorni. Il processo sportivo ha visto coinvolti 11 club e 61 persone tra dirigenti e amministratori. Il Procuratore Federale Giuseppe Chiné aveva chiesto le seguenti sanzioni:

Fabio Paratici: 16 mesi e 10 giorni di inibizione
Federico Cherubini: 6 mesi e 20 giorni di inibizione
Andrea Agnelli: 12 mesi di inibizione
Pavel Nedved, Enrico Vellano, Paolo Garimberti, Assia Grazioli Venier, Maurizio Arrivabene, Caitlin Mary Hughes, Daniela Marilungo, Francesco Roncaglio: 8 mesi di inibizione
Juventus: 800.000 euro di ammenda
Aurelio De Laurentiis: 11 mesi e 5 giorni di inibizione
Jacqueline Marie Baudit, Edoardo De Laurentiis, Valentina De Laurentiis: 6 mesi e 10 giorni di inibizione
Andrea Chiavelli: 9 mesi e 15 giorni di inibizione
Napoli: 392.000 euro di ammenda
Enrico Preziosi, Giovanni Blondet: 6 mesi e 10 giorni di inibizione
Alessandro Zarbano: 10 mesi e 15 giorni di inibizione
Diodato Abagnara: 6 mesi e 10 giorni di inibizione
Genoa: 320.000 euro di ammenda
Giovanni Corrado: 7 mesi e 10 giorni di inibizione
Giuseppe Corrado: 10 mesi di inibizione
Raffaella Viscardi: 6 mesi e 20 giorni di inibizione
Julie Michelle Harper, Alexander Knaster, Marco Lippi: 6 mesi e 10 giorni di inibizione
Mirco Paletti, Giovanni Polvani, Stuart Grant Thompson, Stephen Gaucci: 6 mesi di inibizione
Pisa: 90.000 euro di ammenda
Luca Carra: 14 mesi e 5 giorni di inibizione
Marco Ferrari: 6 mesi e 20 giorni di inibizione
Pietro Pizzarotti: 10 mesi e 15 giorni di inibizione
Giacomo Malmesi: 7 mesi e 10 giorni di inibizione
Paolo Piva: 6 mesi e 10 giorni di inibizione
Marco Tarantino: 6 mesi e 20 giorni di inibizione
Parma: 338.000 euro di ammenda
Massimo Ienca: 8 mesi e 20 giorni di inibizione
Massimo Ferrero: 12 mesi di inibizione
Antonio Romei: 7 mesi di inibizione
Paolo Repetto, Gianluca Tognozzi, Giovanni Invernizzi, Paolo Fiorentino: 8 mesi di inibizione
Giuseppe Profiti, Enrico Castanini, Gianluca Vidal, Adolfo Praga: 6 mesi e 20 giorni di inibizione
Sampdoria: 195.000 euro di ammenda
Pietro Zaccari: 6 mesi e 10 giorni di inibizione
Francesco Ghelfi: 11 mesi e 25 giorni di inibizioni
Fabrizio Corsi: 11 mesi e 15 giorni di inibizione
Rebecca Corsi: 7 mesi e 20 giorni di inibizione
Empoli: 42.000 euro di ammenda
Giuseppe Campedelli: 10 mesi di inibizione
Chievo Verona: 3000 euro di ammenda
Luca Campedelli: 10 mesi e 5 giorni di inibizione
Franco Smerieri: 9 mesi di inibizione
Anita Angiolini: 9 mesi e 20 giorni di inibizione
Paolo Pinciroli: 9 mesi di inibizione
Pro Vercelli: 23.000 euro di ammenda
Daniele Sebastiani: 12 mesi e 20 giorni di inibizione
Gabriele Bankowki; 7 mesi e 20 giorni di inibizione
Roberto Druda: 8 mesi di inibizione
Pescara: 125.000 euro di ammenda
Orlando Urbano: stralciato
Novara: ammenda di 8000 euro
Maurizio Rullo: stralciato

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]