Juventus, bilancio in rosso per 209 milioni al 30 giugno 2021

logo juventusIl Consiglio di Amministrazione della società Juventus Football Club S.p.A. ha approvato il bilancio consolidato per l’esercizio chiuso al 30 giugno 2021. I conti della società bianconera evidenziano una perdita di 209,9 milioni di euro, che sarà coperta mediante utilizzo della riserva da sovrapprezzo azioni. Dal comunicato ufficiale si legge che l’esercizio 2020/2021 è stato significativamente penalizzato, come per tutte le società del settore, dal perdurare dell’emergenza sanitaria connessa alla pandemia da Covid-19 e dalle conseguenti misure restrittive imposte da parte delle autorità. La
pandemia ha influenzato in misura rilevante, direttamente ed indirettamente, i ricavi da gare, i ricavi da vendite di prodotti e licenze e i proventi da gestione diritti calciatori, con un conseguente inevitabile impatto negativo sia di natura economico-patrimoniale sul risultato d’esercizio e sul patrimonio netto, sia di natura finanziaria sul cash-flow e sull’indebitamento. Tali effetti negativi sono stati in parte compensati da maggiori proventi da diritti radiotelevisivi. per effetto del posticipo dall’esercizio precedente di alcune partite delle competizioni nazionali e internazionali a causa della pandemia. L’esercizio 2020/2021 si chiude con una perdita consolidata di 209,9 milioni, dato ancor più negativo rispetto alla perdita di 89,7 milioni dell’esercizio precedente.

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]