Serie A, via libera al trust Salernitana 2021. Gravina: “Entro sei mesi dovrà cambiare proprietà”

La Salernitana ritorna ufficialmente in Serie A dopo 23 anni di assenza. Il Consiglio Federale della FIGC riunitosi oggi in seduta straordinaria, preso atto del parere positivo della Covisoc, ha votato favorevolmente in merito al rispetto delle condizioni del trust Salernitana 2021. Tutti i i consiglieri si sono espressi favorevolmente dopo aver valutato tutte le condizioni presentate. La valutazione del Consiglio si è incentrata sul rispetto delle indicazioni richieste dalla FIGC per rendere il trust effettivamente indipendente dalle società disponenti e dalla SS Lazio. “Non sono state fatte valutazioni politiche su questo tema – ha dichiarato Gravina in conferenza stampa – il mio unico obiettivo è la tutela del calcio italiano. Accettate le richieste per rendere indipendente il trust, adesso entro sei mesi la Salernitana dovrà cambiare proprietà, altrimenti è fuori dalla Serie A”. Il presidente federale ha inoltre anticipato che in occasione della prossima riunione del Consiglio Federale è sua intenzione proporre una norma che disciplini le multiproprietà anche per le situazioni pregresse, individuando un tempo congruo entro il quale adeguarsi.

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]