Serie A, l’Assemblea di Lega assegna a Dazn i diritti tv per il triennio 2021/24

L’Assemblea della Lega Serie A, svoltasi con la partecipazione di tutte le 20 Società, ha assegnato a DAZN, a 840 milioni di € per singola stagione, il Pacchetto 1 (7 partite in esclusiva) e il Pacchetto 3 (le restanti 3 partite in co-esclusiva) per il triennio 2021/24. Per quanto riguarda il Pacchetto 2 (3 partite in co-esclusiva con il Pacchetto 3) è stato deliberato di procedere con la estensione delle trattative private con Sky fino a lunedì 29 marzo 2021.

“L’assegnazione ha visto convergere i voti di 16 Associate, ritrovando un consenso che era mancato nelle precedenti assemblee, su una proposta che ancora una volta porta la Lega Serie A all’avanguardia nel panorama mondiale delle grandi Leghe sportive e che riteniamo possa anche avere una valenza sistemica per il Paese intero, costituendo un volano importante per accelerare il processo di digitalizzazione, come auspicato a gran voce dal Governo anche in questi giorni” – ha dichiarato l’Amministratore Delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo.

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]