Marc Hirschi vince la Freccia Vallone. Il montepremi della classica belga

Il ciclista svizzero Marc Hirschi ha vinto l’84a edizione della Freccia Vallone. Sulle terribili pendenze del Muro di Huy, con punte fino al 26 per cento, l’atleta del Team Sunweb ha battuto il francese Benoit Cosnefroy (AG2R-La Mondiale) e il canadese Michael Woods (EF pro Cycling). Hirschi ha percorso i 202 chilometri della Herve-Huy in 4 ore 49 minuti e 17 secondi. La Flèche Wallonne mette in palio un montepremi di 42.750 euro. Dopo il bronzo ai Mondiali 2020, Marc Hirschi con l’attacco decisivo sferrato a cento metri dal traguardo ha guadagnato 16 mila euro. A Cosnefroy spettano 8 mila euro, mentre la terza piazza di Woods vale 4 mila euro. Per ognuno degli undici muri presenti sul tracciato che si snoda da Ans al Mur de Huy ci sono in palio 250 euro, per un totale di 2.750 euro.

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]