Calciomercato: Arthur alla Juventus. Pjanić al Barcellona (plusvalenza e clausola rescissoria monstre)

La stagione calcistica 2019/2020 si concluderà solo in piena estate, stagione da sempre riservata al calciomercato. Quest’anno tra una partita e l’altra, calciatori, procuratori e società trovano anche il tempo di intavolare trattative milionarie. La Juventus ha acquistato il centrocampista Arthur dal Barcellona. La società del presidente Andrea Agnelli verserà nelle casse del club catalano 72 milioni di euro, pagabili in quattro esercizi. Previsti bonus fino a 10 milioni al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Il calciatore brasiliano ha firmato un contratto di durata quinquennale, fino al 30 giugno 2025.

Saluta la Juventus, invece, Miralem Pjanić. Il centrocampista bosniaco si accasa proprio al Barcellona. Il trasferimento impatta positivamente sui conti della società piemontese. Gli azulgrana hanno acquistato Pjanić a fronte di un corrispettivo di 60 milioni di euro, pagabili in quattro esercizi, con bonus che potrebbero raggiungere i 5 milioni. La Juventus contabilizza una plusvalenza importante. L’operazione ha generato un effetto economico positivo di 41,8 milioni, al netto del contributo di solidarietà e degli oneri accessori. Pjanić ha firmato un contratto quadriennale con il Barcellona, che prevede una clausola rescissoria “monstre” di 400 milioni.

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]