Nuovo calendario Moto GP 2020: cancellato il Gran Premio d’Italia al Mugello. Doppio appuntamento a Misano

Nel nuovo calendario della stagione 2020 di Moto GP non compare il Gran Premio d’Italia Oakley. L’evento in programma all’Autodromo Internazionale del Mugello, inizialmente posticipato a causa dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, è stato definitivamente cancellato. FIM, IRTA e Dorna Sports si rammaricano di dover rinunciare per la prima volta in 30 anni all’appuntamento toscano, diventato una tappa fissa del circuito mondiale di Motociclismo dal 1991. Nella penisola italiana si gareggerà per due volte sulla pista del Misano World Circuit Marco Simoncelli. Il 13 settembre 2020 si correrà il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, mentre sette giorni dopo si svolgerà il Gran Premio dell’Emilia Romagna e della Riviera di Rimini.

Al termine di una lunga sosta, iniziata dopo il Gran Premio in Qatar, dove hanno corso solo i driver delle categorie Moto2 e Moto3, i piloti si sfideranno il 19 luglio sul circuito de Jerez-Angel Nieto. Sette giorni dopo, sempre sulla stessa pista, si svolgerà il Gran Premio Red Bull de Andalucía. Con il nuovo calendario sono già stati pianificati 14 Gran Premi. In attesa di scoprire, entro il 31 luglio, se sarà possibile svolgere ulteriori eventi, come quello delle Americhe, dell’Argentina, della Thailandia e della Malesia.