eSports, l’Italia è campione d’Europa virtuale su Pro Evolution Soccer

L’Italia è campione d’Europa virtuale su Pro Evolution Soccer (Playstation 4). La eNazionale ha battuto per 3 a 1 la Serbia nella finale degli eEuro 2020, organizzati dalla UEFA. Alla fase finale del torneo eSports, svoltosi online, hanno partecipato 16 squadre. I giocatori si sono sfidati esclusivamente su efootball PES 2020 di Konami. Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, si è complimentato con i quattro eplayer italiani: Rosario ‘Npk_02’ Accurso, Nicola ‘nicaldan’ Lillo, Carmine ‘Naples17x’ Liuzzi e Alfonso ‘AlonsoGrayfox’ Mereu. I videogiocatori si sono resi protagonisti di una cavalcata trionfale iniziata ieri con il primo posto nel girone, ottenuto grazie alle vittorie su Danimarca (5-1) e Serbia (6-5). Ai Quarti di finale la eNazionale TIMVISION PES ha superato Israele per 2 a 0. Stesso risultato, a favore degli azzurri, anche nella semifinale contro la Francia. In finale è stato decisivo il gol confezionato dalla coppia di scuola napoletana, formata dal player Carmine ‘Naples17x’ Liuzzi e dall’avatar di Lorenzo Insigne, che al novantesimo minuto ha risolto la quarta e ultima partita della finale con i serbi.

Risultati eEURO 2020

Quarti di finale

Olanda-Romania 1-2
Spagna-Serbia 1-2
ITALIA-Israele 2-0
Francia-Croazia 2-0

Semifinali

ITALIA-Francia 2-0
Serbia-Romania 2-1

Finale

ITALIA-Serbia 3-1

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]