Tennis, cancellato il torneo di Wimbledon

premi del torneo di wimbledonLa diffusione del Coronavirus COVID-19 accelera in molte zone del pianeta, aggravando una crisi sanitaria che sta bloccando diversi comparti, tra cui quello sportivo. Nel mondo del tennis la notizia era nell’aria dalla passata settimana e puntuale è arrivata l’ufficialità da parte dell’All England Club: il torneo di Wimbledon, che doveva svolgersi dal 29 giugno al 12 luglio, è stato cancellato. Dunque, non ci sarà spazio per il grande tennis a Church Road nel 2020. L’appuntamento con il torneo dei tornei è rinviato al 2021. I Championships non si erano mai fermati dal 1946. E da quando sono nati, nel lontano 1877, non si giocheranno per l’undicesima volta. Durante il primo conflitto mondiale saltarono quattro edizioni, dal 1915 al 1918. Sei invece quelle cancellate a causa della Seconda Guerra mondiale, dal 1940 al 1945). Il terzo torneo del Grande Slam nel 2019 ha messo in palio premi per 34 milioni di sterline. Lo scorso anno il torneo di Wimbledon è stato vinto da Simona Halep al femminile e da Novak Djokovic al maschile. Per i grandi sconfitti, Serena Williams e Roger Federer, l’opportunità della rivincita è rimandata al 2021.

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]