Conte firma il nuovo DPCM, allenamenti vietati anche per gli atleti professionisti

II Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha tenuto una conferenza stampa a Palazzo Chigi. Il Governo ha prorogato fino al 13 aprile 2020 le misure in vigore per contenere la diffusione della pandemia del Coronavirus COVID-19. La novità del nuovo DPMC (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri) è quella degli allenamenti vietati anche per gli atleti professionisti. Conte ha precisato che il nuovo provvedimento è stato preso “onde evitare che delle società sportive possano pretendere l’esecuzione di una prestazione sportiva anche nella forma di un allenamento. Ovviamente, ciò non significa che gli atleti non potranno più allenarsi: non lo faranno in maniera collettiva ma individuale”. 

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]