Tifoso lucano morto, in Basilicata domenica si ferma il calcio

frode sportivaI tragici fatti accaduti domenica 19 gennaio 2020, quando un tifoso lucano della Vultur Rionero è morto dopo essere stato investito in provincia di Potenza da un’auto guidata da un sostenitore del Melfi, hanno sconvolto l’intera comunità calcistica della Basilicata. Nella giornata odierna, a margine dell’incontro tenutosi in Prefettura a Potenza presso la sede del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, il Comitato Regionale della Lnd Basilicata, su invito del Prefetto ha deciso di sospendere per una giornata il campionato regionale di Eccellenza. Le gare in programma domenica 26 gennaio saranno disputate in data 2 febbraio e quelle in programma il 2 febbraio saranno disputate il 5 febbraio.

Inoltre, le società lucane si impegnano ad adottare azioni mirante al monitoraggio delle attività delle proprie tifoserie, sui social network e negli stadi, con l’obiettivo di isolare e segnalare qualsiasi tipo di intemperanza dei propri tifosi, anche con riferimento a cori e striscioni offensivi nei confronti delle squadre avversarie e delle forze dell’ordine. Tutte le compagini dei campionati lucani prima dell’inizio della prossima gara ufficiale, leggeranno un comunicato inneggiante ai valori sportivi.

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]