Mondiali di ciclismo 2019, oro per Antonio Tiberi. Montepremi e risultati dallo Yorkshire

L’italiano Antonio Tiberi ha vinto la medaglia d’oro nella prova a cronometro maschile della categoria juniores ai Mondiali di ciclismo su strada. Il 18enne di Frosinone ha percorso i 27,6 chilometri del tracciato di Harrogate con il tempo di 38:28.25. Il nuovo campione iridato ha preceduto di oltre sette secondi l’olandese Enzo Leijnse e di circa 12 secondi il tedesco Marco Brenner. L’impresa di Tiberi riporta l’Italia sul tetto nel mondo nella specialità di categoria dopo 23 anni. A rendere ancora più emozionante la gara è stato il problema meccanico, avvenuto pochi metri dopo la partenza, che ha costretto Tiberi a cambiare la bici e perdere diversi secondi.

La rassegna iridata in corso di svolgimento nella contea inglese dello Yorkshire era iniziata con qualche rimpianto per la spedizione azzurra. Infatti, domenica 22 settembre 2019 la staffetta mista composta da Edoardo Affini, Davide Martinelli, Elia Viviani, Elena Cecchini, Tatiana Guderzo e Elisa Longo Borghini aveva chiuso al quarto posto, alle spalle di Olanda, Germania e Gran Bretagna. Dunque, gli olandesi hanno messo la loro firma sulla prima edizione della Team Time Trial Mixed Relay, che prevede la partecipazione di tre uomini e tre donne per squadra. Nella cronometro individuale femminile juniores, vinta dalla russa Aigul Gareeva, anche per Camilla Alessio oggi è arrivato un piazzamento ai piedi del podio.

Il montepremi degli UCI Road World Championships 2019 è di oltre 239 mila dollari. Di questi, 24.250 euro sono destinati alle prove a cronometro individuali delle categorie juniores. In questa settimana si svolgeranno anche le gare delle categorie elite e under 23.

Intanto, il commissario tecnico della Nazionale maschile, Davide Cassani, sta sciogliendo gli ultimi dubbi riguardo gli uomini che parteciperanno alla prova in linea del 29 settembre. Oltre a Kristian Sbaragli, il CT dovrà indicare un’altra riserva tra Alberto Bettiol, Davide Cimolai, Sonny Colbrelli, Davide Formolo, Gianni Moscon, Salvatore Puccio, Diego Ulissi e Giovanni Visconti, mentre Matteo Trentin sarà il capitano degli otto.

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]