Rocco Commisso è il nuovo proprietario della Fiorentina

rocco commissoRocco Commisso è il nuovo proprietario della Fiorentina. L’imprenditore italo-americano ha acquistato la società calcistica toscana, che negli ultimi 17 anni è stata gestita dalla famiglia Della Valle.

Il closing dell’operazione è avvenuto a Milano. Il team ultra high di Credit Suisse Italy e Bonelli Erede hanno agito rispettivamente in qualità di advisor finanziari e legali per i venditori, mentre J.P. Morgan e Chiomenti hanno lavorato per gli acquirenti.

L’imprenditore italo-americano Rocco B. Commisso è nato a Marina di Gioiosa Ionica, comune della provincia di Reggio Calabria. Il classe 1949 è emigrato con la famiglia negli Stati Uniti all’età di 12 anni. Attualmente Commisso è presidente e amministratore delegato di Mediacom Communications Corporation. La società fondata nel 1995 è tra i maggiori provider di TV via cavo, con 4.500 dipendenti a servizio di quasi 1,4 milioni di clienti in 22 Stati. Mediacom vanta ricavi annuali per circa 2 miliardi di dollari.

Nel 2017 Commisso ha acquisito la quota di maggioranza dei New York Cosmos e ne è divenuto il presidente. I Cosmos rappresentano la squadra di calcio statunitense più conosciuta al mondo, con la maglia del club newyorkese che è stata indossata da campioni del calibro di Pelè, Franz Beckenbauer, Giorgio Chinaglia, Carlos Alberto, Johan Neeskens, Raúl e Marcos Senna.

Commisso ha giocato nei Columbia Lions dal 1967 al 1970. È stato membro della squadra di matricole che ha terminato il campionato con un record imbattuto di vittorie e ha giocato come co-capitano nella squadra del 1970, che per la prima volta ha portato la Columbia nei Playoff della NCAA (la National Collegiate Athletic Association). Commisso ha ricevuto per tre volte la All-Ivy League Honor ed è stato invitato alle selezioni per entrare nella squadra di calcio statunitense per le Olimpiadi del 1972.

Dopo aver giocato per la Columbia University, Commisso ha giocato come semi-professionista nell’area di New York, ha allenato per 15 anni squadre di calcio giovanili ed è rimasto un collaboratore attivo dei programmi di calcio maschili e femminili della sua università di provenienza. A metà degli anni Settanta ha co-fondato l’associazione ‘Friends of Columbia Soccer’ e dal 1978 al 1986 ne è stato il Presidente. Nel 2013 la Columbia ha riconosciuto il suo contributo all’Università rinominando ‘Rocco B. Commisso’ lo stadio di calcio del Baker Athletics Complex.

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]