Serie B, l’Hellas Verona torna in Serie A

L’Hellas Verona torna in Serie A grazie alla vittoria ottenuta con il punteggio di 3 a 0 contro il Cittadella, nella partita di ritorno della finale dei playoff di Serie B. Gli scaligeri ritornano nella massima serie dopo un anno di B. Davanti ai 20 mila spettatori dello Stadio Bentegodi di Verona gli uomini di Aglietti hanno rimontato il 2 a 0 dell’andata. Il Cittadella, apparso timoroso nella prima frazione di gioco, è rimasto in nove uomini nella ripresa (espulsi Parodi al 62′ e Proia al 77′ ). Per i gialloblù sono andati a bersaglio Zaccagni al 27’, Di Carmine al 69′  e Laribi all’83’.

Al termine della partita il presidente dell’Hellas Verona, Maurizio Setti, ha pubblicato una nota sul sito web della società veneta: «Scrivo queste poche righe per ringraziare tutti. Partendo dal popolo del Verona e di Verona, senza il quale questa rimonta incredibile non sarebbe mai, mai stata possibile. Ringrazio la squadra, lo staff, tutti i collaboratori e dipendenti, questa promozione pazzesca è anche per loro».

Dunque, al termine della stagione calcistica 2018/2019 l’Hellas Verona torna in Serie A. Gli scaligeri sono la terza compagine promossa dalla Serie B, dopo che Brescia e Lecce si erano garantite il salto di categoria piazzandosi rispettivamente al primo e al secondo posto del campionato cadetto.

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]