Richard Carapaz è la maglia rosa del Giro d’Italia 2019. Nibali e Roglic si guadagnano il podio. Tutti i premi

il ciclista Richard CarapazRichard Carapaz è la maglia rosa del Giro d’Italia 2019. Il ciclista della Movistar ha completato le 21 tappe della 102esima edizione della Corsa Rosa in 90h01’47”. Alle spalle dell’ecuadoregno si piazzano Vincenzo Nibali a 1’05” e Primoz Roglic a 2’30”. Solo quarto il generoso Mikel Landa Meana, che per soli otto secondi finisce fuori dal podio. La cronometro di Verona, ultima tappa del Giro 2019, è stata vinta da Chad Haga davanti a Victor Campenaerts, giunto al traguardo con 4” di ritardo.

Il montepremi del Giro d’Italia è di 1,5 milioni di euro. Il vincitore Richard Carapaz, oltre al “Trofeo Senza Fine” placcato in oro 18 carati, si porta a casa 265 mila euro (tra premi garantiti da organizzazione e sponsor). Il secondo classificato Vincenzo Nibali deve accontentarsi di circa 133 mila euro (compresi i premi speciali). Il terzo, Primoz Roglic, intasca 68 mila euro. Al quarto vanno 21.516 euro. Per il quinto il premio è di 18.154 euro. A queste cifre vanno sommati i premi per i piazzamenti di tappa e le classifiche di specialità.

La maglia bianca di miglior giovane finisce sulle spalle del colombiano Miguel Angel Lopez, che guadagna 10 mila euro. Il tedesco Pascal Ackermann conquista la maglia ciclamino, simbolo del primato nella classifica a punti, che vale 10 mila euro. Le fatiche della maglia azzurra Giulio Ciccone vengono ripagate con 5 mila euro. Il miglior scalatore del Giro d’Italia ha vinto anche la tappa Lovere-Ponte di Legno. Ogni successo giornaliero è stato ripagato con 11 mila euro. Ai corridori che hanno indossato il simbolo del primato spettano 2 mila euro per ogni giorno in maglia rosa. Altri premi sono previsti per i traguardi speciali, per i più combattivi e per i vari piazzamenti.

LA CLASSIFICA DEL GIRO D’ITALIA 2019

1 Richard Carapaz ECU 90h01’47”
2 Vincenzo Nibali ITA a 1’05”
3 Primoz Roglic SLO a 2’30”
4 Mikel Landa Meana SPA a 2’38”
5 Bauke Mollema OLA a 5’43”
6 Rafal Majka POL a 6’56”
7 Miguel Angel Lopez COL a 7’26”
8 Simon Yates GBR a 7’49”
9 Pavel Sivakov RUS a 8’56”
10 Ilnur Zakarin RUS a 12’14”
15 Davide Formolo ITA a 22’38”
16 Giulio Ciccone ITA a 27’19”
19 Domenico Pozzovivo ITA a 33’40”
20 Fausto Masnada ITA a 34’52”

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]