Incendio al paddock di Jerez, slitta il campionato di MotoE

Il campionato di MotoE non partirà più il 5 maggio, come da programma, a causa di un incendio che ha mandato a fuoco il paddock di Jerez de la Frontera. Dopo le indagini della polizia spagnola sarebbe stato un cortocircuito a dare vita all’incendio. La fonte della scintilla scatenante non è stata ancora resa nota, ma si esclude sia partita da una moto connessa al caricatore. Il rogo di giovedì notte ha causato danni ingenti e la perdita di molto materiale della Coppa del Mondo FIM Enel MotoE. Dunque, il calendario della competizione riservata alle moto elettriche subirà delle modifiche. I 18 piloti della quarta classe del Motomondiale si sfideranno sulle piste europee di: Jerez, Le Mans, Sachsenring, Red Bull Ring e Misano (dove si svolgeranno due gare). A detenere i diritti commerciali e televisivi della MotoE è la società Dorna. A mettere in pista i prototipi è l’azienda italiana Energica Motor Company. La Energica Ego Corsa può raggiungere una velocità massima superiore ai 250 chilometri orari. Oltre ad Energica gli sponsor principali della MotoE sono: Enel (Official Smart Charging Partner), Dell’Orto (Official Data Acquisition partner), DHL, Allianz e Michelin (forniture unico di pneumatici).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *