Caso Finworld, fideiussioni non valide per 12 club

calcio e finanzaFideiussioni non valide per Palermo, Lecce e dieci club di Serie C. Nell’ambito delle procedure di ammissione ai campionati di Serie B e di Serie C per la stagione sportiva 2018/2019, dodici società hanno adempiuto all’obbligo di deposito della fideiussione, rispettivamente di 800 mila euro (per i club di B) e di 350 mila euro (per le compagini di C) avvalendosi di garanzie rilasciate dalla società Finworld.

La FIGC ha precisato che le garanzie in questione vanno sostituite entro il 28 settembre, in quanto provenienti da un soggetto non legittimato ai sensi della normativa statale vigente. Dunque, nell’ambito del sistema di garanzie previsto dalla Federazione, le fideiussioni Finworld non sono più utilmente spendibili. L’omessa regolarizzazione del requisito della fideiussione costituisce illecito disciplinare da sanzionare con l’ammenda di 800 mila euro per le società di Serie B e di 350 mila euro per i club di Serie C, nonché con la penalizzazione di otto punti in classifica da scontare nella stagione 2018/2019.

Oltre a Palermo e Lecce, che militano nel campionato di Serie B, in terza serie devono regolarizzare la propria posizione, le società Arzachena Costa Smeralda Calcio, Cuneo 1905, S.S. Juve Stabia, A.S. Lucchese, Matera Calcio, A.S. Pro Piacenza 1919, U.R.B.S. Reggina 1914, Rende Calcio 1968, Siracusa Calcio e S.S. Teramo Calcio.

Il problema delle fideiussioni Finworld si pone perché la società non è più iscritta nell’albo degli intermediari finanziari. Il caso Finworld ha coinvolto anche aziende di altri comparti, come ha spiegato l’avvocato Salvatore Di Pardo ad askanews. Nel contenzioso con gli istituti di diritto pubblico, le società che si sono rivolte a Finworld sostengono di non dover subire un comportamento ad esse non imputabile. In sostanza, quando Finworld ha emesso la fideiussione, risultava iscritta all’albo.

Va sottolineato, che per problematiche relative al deposito di una garanzia assicurativa, l’Avellino non è stato ammesso al campionato di Serie B.

[wpdevart_like_box profile_id=”economiaesport.it” animation_efect=”none” show_border=”show” border_color=”#fff” stream=”hide” connections=”hide” width=”265″ height=”80″ header=”small” cover_photo=”show” locale=”it_IT”]