La Juventus chiude in rosso il secondo semestre

La Juventus chiude in rosso il secondo semestre della stagione 2016/2017, con una perdita di 26,6 milioni di euro. Dai dati comunicati dalla controllante Exor, emerge un dato leggermente migliore rispetto a quello registrato nel secondo semestre 2015/2016, quando la società bianconera fece segnare una semestrale negativa di 26,7 milioni. Va sottolineato che la Juventus chiuderà il bilancio 2016/2017 in positivo, grazie ai 72 milioni di utile contabilizzati nel primo semestre. A pesare in positivo sui conti del club bianconero sono state le cessioni di Pogba e Morata, che hanno generato rispettivamente plusvalenze per 96,49 e 15,94 milioni di euro.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn